Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Premio Primitivo

Premio Primitivo Terre di Guagnano

Premio2Premio Primitivo IGP Salento rosso

La denominazione Primitivo deriva dalla precoce maturazione dell’uva. Le origini del vitigno restano incerte, anche se si narra che furono gli Illiri della Dalmazia lo portarlo in Puglia oltre duemila anni fa. Recenti analisi del DNA hanno stabilito un’origine comune del Primitivo e dello Zinfandel, ampiamente coltivato in California e Australia

Uvaggio: Primito

Terreno: di medio impasto e argilloso-calcareo

Vendemmia: fine agosto, con selezione in vigneto e raccolta manuale.

Resa: 65-70 quintali/ettaro.

Vinificazione: in contenitori di acciaio, a temperatura controllata (18-20° C), da uve diraspate e pigiate. Macerazione delle bucce sul mosto per 7-12 giorni con ripetuti rimontaggi.

Affinamento: 6 mesi in barriques, 4 mesi di affinamento in bottiglia.

Note caratteristiche: Colore granato impenetrabile. Al naso è ampio e fragrante di frutta rossa matura. Il palato è fitto e concentrato di confettura, ricco e di bella lunghezza, con importanti ed equilibrati tannini.

Gradazione alcolica: 13,5%.

Temperatura di servizio: 16° – 18° C

Download Pdf