Pages Menu
TwitterRssFacebook
Categories Menu

Posted by on mag 25, 2013 in Abbinamenti gastronomici | 0 comments

Risotto Gamberi e Seppia al vino bianco

Risotto Gamberi e Seppia al vino bianco

Risotto Gamberi e Seppia al vino bianco

Difficoltà *** 3/5
Aglio 2 spicchi
Cipolla 1 (circa 40 gr.)
Burro 30 gr.
Nero di Seppia 4 gr.
Gamberi 200 gr.
Olio d’oliva q.b.
Pepe q.b.
Prezzemolo tritato 4 cucchiai
Riso 1 costa
Sale 1/2 bicchiere di Negramaro
Seppie
Vino

PREPARAZIONE Spezzatino di carne e Cipolla al Negramaro

Per preparare il risotto al nero di seppia con gamberi, pulite i gamberi togliendo loro la testa, sgusciateli e tenete da parte i gusci che serviranno per fare un fumetto di pesce che insaporirà il risotto. Mettete i gusci in acqua fredda , portate a bollore e salate. Passate ora alle seppie: evisceratele e tagliatele a listarelle non più grandi di mezzo centimetro , tenendo i tentacoli interi. Sminuzzante la cipolla con un coltello e preparate una padellain cui metterete un filo d’olio, 2 spicchi d’aglio, infilzati su uno stuzzicadente, così sarà più facile toglierli, e rosolateli insieme alla cipolla tritata. Quando la cipolla sarà dorata, togliete l’aglio e mettete le seppie e i gamberi. Lasciate che le seppie e i gamberi rilascino il loro liquido e aggiungete il riso così da farlo tostare nel liquido del pesce.
Quando il riso sarà ben tostato, sfumate con la MALVASIA BIANCA e iniziate a cuocere il risotto aggiungendo poco alla volta il fumetto di pesce preparato prima. Nel frattempo stemperate il nero di seppia in una ciotola con il fumetto e a meta’ cottura del riso aggiungetelo in padella. Salate e pepate il risotto. Terminate la cottura, aggiungente il prezzemolo e alla fine, a fuoco spento, mantecate con il burro e un filo d’olio per rendere il risotto lucido. Servite il risotto al nero di seppia con gamberi caldo.

Post a Reply